Sisma 06/04/2009

  • pdf.png

    Acquisizione telematica ricostruzione privata USRC – Presentazione della domanda al protocollo del Comune

    01 dicembre 2020 – Misure volte alla dematerializzazione e alla acquisizione telematica della documentazione relativa agli interventi di ricostruzione privata – Presentazione della domanda al protocollo del Comune nel quale ricade l’intervento A partire dal 12 ottobre 2020 è stata attivata la procedura di acquisizione telematica della documentazione inerente le richieste di contributo per l’esecuzione degli interventi di ricostruzione privata, nonché i relativi documenti integrativi. I soggetti richiedenti il contributo per interventi ubicati nei comuni diversi dall’Aquila, possono ad oggi far pervenire nuove istanze di contributo, ovvero documentazione integrativa, solo tramite l’utilizzo dell’applicativo denominato “Contratti 2.0”, similmente a quanto già avviene per l’invio dei contratti e dei S.A.L (http://webgis.usrc.it/contratti). La procedura di cui sopra sostituisce ogni altra modalità di trasmissione della documentazione verso l’USRC in considerazione della necessità che l’acquisizione della documentazione in maniera telematica riveste ai fini della dematerializzazione e delle misure di contenimento contro la diffusione del COVID-19. Tuttavia è indispensabile considerare che la domanda di contributo conforme al modello USRC n.1, recante gli estremi della richiesta di contributo stessa, deve essere necessariamente e formalmente presentata al protocollo del Comune nel quale ricade l’intervento anche per le relative verifiche di competenza. Resta nella prerogativa dell’amministrazione comunale chiedere la consegna – oltre alla suddetta domanda di contributo – anche di tutta la documentazione necessaria ai fini istruttori, secondo le check list vigente, ovvero chiederne successivamente copia digitale all’USRC. Tutta la documentazione necessaria ai fini istruttori, secondo le check list vigente, dovrà, è bene ribadirlo, essere inviata all’USRC solo tramite l’applicativo denominato “Contratti 2.0”. Alla luce di quanto sopra: 1. Il richiedente presenta la domanda di contributo conforme al modello USRC n.1 presso il Comune nel quale ricade l’intervento; sarà facoltà del Comune medesimo richiedere al beneficiario di allegare alla domanda di contributo anche tutta la documentazione necessaria ai fini istruttori, secondo le check list vigente; 2. L’acquisizione, da parte dell’USRC, della domanda di contributo e di tutta la documentazione necessaria ai fini istruttori secondo le check list vigente, avverrà solo tramite caricamento del materiale digitale sull’applicativo “Contratti 2.0” da parte del richiedente solo e soltanto se in presenza dell’identificativo del numero e data di protocollo di presentazione del modello USRC n.1 presso il Comune nel quale ricade l’intervento, e del relativo identificativo BDE (o protocollo normalizzato). Tale identificativo sarà specificatamente generato dal Comune medesimo (tramite piattaforma Aveianet nel caso dei Comuni del Fuori Cratere) e fornito all’istante. Si specifica ulteriormente che il caricamento della documentazione digitale sull’applicativo “Contratti 2.0” potrà avvenire dal giorno successivo a quello di ricezione del relativo identificativo BDE. Per i casi di domande già presentate presso i Comuni e non trasferite all’USRC o agli Sportelli Decentrati si specifica che il richiedente dovrà procedere al caricamento del materiale digitale sull’applicativo “Contratti 2.0”. Al fine di garantire la correttezza amministrativa della eventuale presentazione della istanza di contributo al Comune secondo il modello USRC n.1 senza ulteriore documentazione indicata nella check list vigente, si dovrà adottare apposita dichiarazione, conforme al modello allegato alla presente (USRC 1B), che l’effettiva documentazione sarà inviata per il tramite del citato applicativo “Contratti 2.0”; il modello sarà quindi allegato alla domanda predisposta secondo il modello USRC n.1 anche all’atto della trasmissione all’USRC della documentazione digitale.
  • pdf.png

    Avviso USRC del 13/11/2020

    Modalità di presentazione della domanda per la richiesta di indicizzazione ISTAT di cui al Decreto USRA/USRC n.1 – Aggiornamento delle modalità di calcolo della Scheda MIC e ulteriori precisazioni nel caso di lavori in corso di esecuzione
  • pdf.png

    Modalità di presentazione della domanda per la richiesta di indicizzazione ISTAT di cui al Decreto USRZ/USRC n. 1 e determinazione del contributo indicizzato. Precisazioni relative all'Avviso del 23/10/2020

    E’ stato oggi pubblicato sul sito istituzionale dell’USRC e sul sito mic.usrc.it l'Avviso che reca alcune precisazioni inerenti le modalità di presentazione della domanda per l'indicizzazione ISTAT già oggetto di precedente Avviso del 23-10-2020. In particolare le precisazioni si riferiscono alla possibilità di prevedere l'eventuale eliminazione o riduzione delle quote in accollo ai privati, purchè non riconducibili a migliorie e/o a lavorazioni non ammissibili e(o all'applicazione dei tetti di cui all'art. 10 co.1 lett. c) e co. 5 del Decreto USRC n.1/2014. Si specifica che l'Avviso è riferito ai soli casi di pratiche di tipo parametrico (MIC).
  • zip.png

    Indicizzazione ISTAT Decreto USRA/USRC n.1

    Modalità di presentazione della domanda per la richiesta di indicizzazione ISTAT di cui al Decreto USRA/USRC n.1 e determinazione del contributo indicizza.
  • pdf.png

    U.S.R.C. Ufficio Speciale per la Ricostruzione dei Comuni del Cratere nota di prot. 12252 del 09.10.2020

    Attivazione procedura telematica di acquisizione della documentazione relativa alla domanda di contributo a partire dal 12 ottobre 2020 al seguente link: http://webgis.usrc.it/contratti
  • pdf.png

    Circolare del Comune dell'Aquila n. 7/2020

    Ricostruzione Privata conseguente al sisma del 6 aprile 2009. Emergenza COVID-19. Indicazioni operative relative alla emergenza COVID-19. Maturazione dell’importo minimo per la contabilizzazione degli Stati di Avanzamento Lavori (SAL)
  • pdf.png

    Circolare del Comune dell'Aquila n. 6/2020

    Ricostruzione privata conseguente al sisma del 6 aprile 2009. Emergenza COVID-19. Disposizioni per il differimento del termine di rinnovo dei consorzi e delle procure speciali di cui al D.C.D. n. 12
  • zip.png

    Comune dell’Aquila: Ordinanza n. 71 del 30 aprile 2020 ed ulteriori allegati – COVID19

    Disposizioni attuative di regolamentazione del 24 aprile 2020 per il contenimento della diffusione covid-19 nei cantieri siglato da Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti, Ministero edl Lavoro e delle Politiche sociali, ANCI, UPI, ANAS, ANCE, Alleanza delle cooperative, Feneal UIL, Filca-Cisl e Filea CGIL. Allegato A – Ordinanza Sindacale n. 71 del 30/01/2020: Emergenza epidemiologica da COVID-19. Protocollo buone prassi in materia di sicurezza anti-contagio alla diffusione del virus per i lavoratori dei cantieri edili pubblici e privati nel Comune dell’Aquila. Addendum all’Ordinanza del Sindaco dell’Aquila n. 71/2020 contenente chiarimenti ed analisi interpretative.
  • pdf.png

    Decreto U.S.R.C. n. 6 del 04/05/2020

    Attribuzione esiti di agibilità e presentazione della domanda per i c.d. “automatismi” di cui ai commi 6 e 7, primo periodo, dell’art. 2 dell’Ordinanza n. 51 del 28 marzo 2018 e di cui al comma 1 dell’art.13 del decreto legge 17 ottobre 2016, n. 189 e ricompresi nel c.d. “Cratere 2009” e c.d. “Cratere 2016”
  • pdf.png

    Indicazioni operative USRC relative alla emergenza COVID-19. U.S.R.C. Prot. n. 4038 del 09/04/2020

    Indicazioni operative USRC relative alla emergenza COVID-19. U.S.R.C. Redazione degli stati di avanzamento Lavori alla data di fermo delle attività di cantiere. Prot. n. 4038 del 09/04/2020

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi